Societá

Attivitá SIGG

Storia


Enrico Greppi


Giovanni Favilli


Ugo Butturini


Francesco Saverio Feruglio


Giuseppe Barbagallo Sangiorgi


Gaetano Crepaldi


Pier Ugo Carbonin


Franco Rengo


Umberto Senin


Giulio Masotti


Marco Trabucchi


Roberto Bernabei


Niccoló Marchionni


Giuseppe Paolisso


Nicola Ferrara


Raffaele Antonelli Incalzi

FONDAZIONE

Su iniziativa del Prof. ENRICO GREPPI (Clinico Medico dellUniversit di Firenze), nel 1949 furono gettate le basi per la costituzione della Societ Italiana di Gerontologia e Geriatria (SIGG), che fu fondata a Firenze il 28 aprile 1950, con lo scopo di "promuovere e coordinare gli studi sulla fisiopatologia della vecchiaia, nonch quello di affrontare anche nei suoi aspetti di ordine sociale il grave e complesso problema della vecchiaia".
A reggere la presidenza della SIGG viene chiamato il Prof. Enrico Greppi, che manterr tale carica fino alla sua morte avvenuta nel febbraio 1969.

ATTIVIT NAZIONALE E INTERNAZIONALE

1950
La SIGG viene ufficialmente riconosciuta dalla International Association of Gerontology (IAG) durante i lavori del 1 Congresso Internazionale di Gerontologia. Il Presidente Greppi viene chiamato a far parte del Direttivo Internazionale.

1951
Con foglio datato 8 giugno 1951, n 6625, la Societ ottiene il riconoscimento del Ministero della Pubblica Istruzione.

Il 1 Congresso Nazionale viene organizzato a Firenze in data 13/14 gennaio. A partire da tale data la manifestazione sar ripetuta annualmente, in varie citt con sede universitaria.

In accordo con lINAM (Istituto Nazionale Assicurazione Malattie), viene promossa la costituzione di Centri Geriatrici Regionali (affidati ad un Geriatra con compiti di consulenza e aggiornamento), il cui scopo la profilassi e la cura delle malattie della vecchiaia. Per la prima volta al mondo, si riconosce cos il ruolo specialistico della Geriatria.

La Societ partecipa a pieno diritto al Congresso Internazionale di St. Louis.

1952
La SIGG promuove varie iniziative a carattere culturale; fra le pi importanti la costituzione di premi nazionali dedicati alla pubblicazione di studi di gerontologia.

1953
Viene fondato il GIORNALE DI GERONTOLOGIA, organo ufficiale della Societ, con cadenza bimestrale.

1954
La Societ presente al Congresso Internazionale di Londra.

1955
Il Ministero dellInsegnamento in Pubblica Istruzione concede alla Facolt di Medicina dellUniversit di Firenze listituzione di un incarico di insegnamento in Gerontologia e Geriatria, affidato al Direttore della Clinica Medica e Presidente SIGG, Prof. E. Greppi. Si tratta del primo incarico nellordinamento degli studi medici in Italia.

Inizia la costituzione delle SEZIONI REGIONALI. Prime nellordine: Sezione Emilia Romagna (3 marzo) - Sezione Toscana (13 aprile) - Sezione Veneto (17 aprile).

La Societ si fa promotrice e collabora con lINAM per listituzione di una "Sezione Scientifica per la Gerontologia e Geriatria".

1956
Il Prof. Greppi ottiene dal Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione che venga bandito il 1 Concorso per la Libera Docenza in Gerontologia e Geriatria: con questo atto abbiamo il primo riconoscimento accademico della Specialit, sia a livello nazionale che internazionale.

Il Prof. Francesco Maria Antonini, ottenuta la Libera Docenza in Gerontologia e Geriatria, viene incaricato (per volere dello stesso Prof. Greppi e della Facolt di Medicina di Firenze) dellInsegnamento dei nuovi corsi universitari.

Il GIORNALE DI GERONTOLOGIA diventa periodico mensile.

Il Presidente Greppi prende parte al 1 Congresso Panamericano di Gerontologia e Geriatria quale delegato italiano e quale organizzatore responsabile del Congresso Mondiale 1957.

1957
Il 4 Congresso Internazionale di Gerontologia viene organizzato dalla SIGG a Merano (14/19 luglio) ed a Venezia (20/21 luglio). Per il trasferimento dei congressisti da Merano a Venezia viene organizzato un treno speciale: il successo della manifestazione altissimo. Al termine dellassise internazionale il Presidente uscente, Prof. Sheldon, cede al Prof. Greppi il mandato presidenziale, con la consegna del tradizionale collare.
Durante il triennio di presidenza internazionale, il "Giornale di Gerontologia" risulta particolarmente impegnato: inizia la regolare pubblicazione di una rubrica riguardante la "Geriatria nel Mondo" e un "Atlante Gerontologico" con schede sulle varie societ a livello internazionale (fondazione, scopi statutari, maggiori attivit di studio e ricerca). Viene inoltre attivata la pubblicazione del "Bullettin of the International Association of Gerontology", inviato a tutte le societ affiliate alla IAG.
Allo scadere del mandato, la nuova testata verr ceduta alla presidenza seguente, rimanendo cos tradizione negli anni a venire.

1960
Il 29 marzo, su iniziativa e per incarico dellINAM, la Societ tiene a Firenze un Corso di Aggiornamento in Gerontologia e Geriatria riservato a medici e funzionari dellEnte destinati a dirigere i Centri Geriatrici regionali. Si tratta di tre mesi di lezioni ed esercitazioni pratiche seguite da 24 iscritti provenienti da 18 province. Al termine di questo Primo Corso di Aggiornamento e di Qualificazione a carattere specialistico tenuto in Italia, le dispense sono raccolte in un volume.

In occasione del Congresso Mondiale di S. Francisco, ha termine il mandato Internazionale del Prof. Greppi.

1961
La Gazzetta Ufficiale n 275 del 7/11/1961 riporta il decreto di istituzione della prima Scuola di Specializzazione in Gerontologia e Geriatria, che inizier la propria attivit nellanno accademico 61/62. La direzione e coordinazione della Scuola affidata al Direttore della Clinica Medica di Firenze, Prof. E. Greppi.

1962
Presso lAteneo fiorentino viene istituita la prima Cattedra in Gerontologia e Geriatria, affidata al Prof. Francesco Maria Antonini.

Sotto lauspicio della Societ Italiana di Gerontologia e Geriatria e su proposta di un gruppo di studiosi, viene fondata la "Societ Italiana per lo Studio dellArteriosclerosi". Allo scopo, la SIGG inaugura una nuova testata denominata "Giornale dellArteriosclerosi", registrato presso il Tribunale di Firenze come Supplemento al "Giornale di Gerontologia". La nuova testata inizier di fatto la pubblicazione semestrale a partire dal 1964.

1964
La Societ organizza il 4 Congresso Europeo di Gerontologia e Geriatria, tenuto a Sanremo nel mese di settembre.

1966
Il Presidente della SIGG, prof. Enrico Greppi, insignito del premio Marzotto

1965/1966
4 novembre 1966: la sede della Societ viene devastata dallalluvione che sommerge Firenze. Larchivio nazionale e internazionale completamente perso come pure persa la pi completa raccolta bibliografica della materia.

1969
Il 7 febbraio 1969 muore il Fondatore e Presidente della Societ, Prof. Enrico Greppi.

Gli succedono:
GIOVANNI FAVILLI (1969/1974)
UGO BUTTURINI (1975/1981)
FRANCESCO SAVERIO FERUGLIO (1982/1985)
GIUSEPPE BARBAGALLO SANGIORGI (1986/1989)
GAETANO CREPALDI (1990/1995)
PIER UGO CARBONIN (1996/1997)
FRANCO RENGO (1998/1999)
UMBERTO SENIN (2000/2001)
GIULIO MASOTTI (2002/2003)
MARCO TRABUCCHI (2004/2005)
ROBERTO BERNABEI (2006/2008)
NICCOLO MARCHIONNI (2009/2011)
GIUSEPPE PAOLISSO (2012-2014)
NICOLA FERRARA - Presidente (2015 /2017)
RAFFAELE ANTONELLI INCALZI - Presidente eletto (2015/2017)

I momenti pi salienti della storia della Societ Italiana di Gerontologia e Geriatria (SIGG) risalgono senzaltro al periodo in cui vennero gettate le basi di questa associazione ed per questo che risultano importanti soprattutto i primi anni durante i quali, sotto la guida del fondatore Prof. Greppi, la Societ di Gerontologia muove i primi passi e si fa conoscere nel mondo e, per meglio divulgare la propria attivit scientifica, fonda nel 1953 la rivista il Giornale di Gerontologia, organo ufficiale della SIGG, pubblicata ancora oggi.

Le solide base gettate dal Prof. Greppi hanno permesso alla SIGG e ai Presidenti che gli sono succeduti di continuare unattivit culturale vivace e attuale come: lorganizzazione del Congresso Nazionale, appuntamento annuale dove esperti della materia discutono e scambiano le proprie esperienze; listituzione di gruppi di studio sui pi rilevanti problemi inerenti linvecchiamento; il Progetto Rete Geriatrica Alzheimer coordinato dallex Presidente Prof. Umberto Senin (Ordinario di Gerontologia e Geriatria dellUniversit di Perugia);
la fondazione (1999) della FIRI - Fondazione Italiana per la Ricerca sullInvecchiamento (da unidea dellex Presidente Prof. Franco Rengo - Ordinario di Gerontologia e Geriatria dellUniversit Federico II di Napoli) che ha per obiettivo la ricerca scientifica gerontologico-geriatrica nel campo della biogerontologia, delle scienze socio- comportamentali, della clinica e dei modelli assistenziali.
In ricordo del proprio fondatore la SIGG ha istituito nel 1970 il Premio Enrico Greppi (con cadenza triennale), riconoscimento che stato conferito a personalit del mondo scientifico che si sono distinte per alti meriti scientifici in campo gerontologico-geriatrico tra le quali il Prof. Francesco Maria Antonini (1990) e la Prof.ssa Rita Levi Montalcini (1999).